Ecco svelato di che tipo di terra hanno bisogno le rose: la guida

Preparare un tipo di terra adatto alla coltivazione delle rose è il segreto per ottenere una fioritura costante e persistente nel tempo. Le piante, infatti, traggono nutrimento dal sole, dall’acqua e dal tipo di terreno in cui dimorano. Per questo è importante curare in modo maniacale questi tre aspetti: solo così potremo avere una fioritura da far invidia ai vicini!

Preparare un tipo di terra specifico per rose

La rosa è una pianta che produce una fioritura prorompente e per soddisfare tale necessità ha bisogno di un terreno “grasso”. Per grasso si intende una terra che sia composta da materiale organico e leggero come sabbia o argilla limosa. E deve avere una percentuale che si divide al 50% fra terra e acqua.

Quindi se vorrai disporre la coltivazione di rose in vaso dovrai acquistare un terriccio apposito, di solito venduto a uso esclusivo delle rose. Se invece vuoi piantare le rose in giardino dovrai prima comprendere com’è composto il terreno. Il terreno migliore è quello organico perché hanno un buon drenaggio e un ottimo grado di umidità. Peccano però di acidità e forse sarai costretto a mettere un po’ di calce per renderlo più alcalino.

Il terreno argilloso e quello sabbioso hanno due problemi diametralmente opposti. Il primo trattiene…