“Ecco qual è la mossa decisiva per l’inverno” – Libero Quotidiano

Senza rigassificatori non andremo da nessuna parte: lo sostiene l’ad di Eni Claudio Descalzi. Che ieri è intervenuto a un evento webinar del Messaggero spiegando: “Non avendo più il gas russo, dobbiamo avere i rigassificatori, è assolutamente necessario, è un punto essenziale per il prossimo inverno”. Descalzi, in particolare, ha parlato della la nave Golar Tundra, destinata a Piombino, puntualizzando che più tardi entrerà in funzione, più l’inverno 2023-2024 potrebbe essere problematico. Anche perché la seconda nave rigassificatore non sarà operativa prima di fine 2023.

 

 

 

Parlando dell’inverno che sta per arrivare, invece, l’ad di Eni ha sottolineato: “Abbiamo gli stoccaggi pieni. Il gas russo che arriva ancora, 10-15 milioni di metri cubi al giorno, è costante. Queste condizioni possono darci tranquillità per l’inverno. Però il sistema è tirato“. L’Italia, insomma, non dovrebbe avere problemi nei prossimi mesi, anche se bisogna comunque considerare delle variabili, come il rischio di un meteo peggiore del previsto o difficoltà tecniche da parte dei fornitori.

 

 

 

Nel frattempo Eni, insieme al governo, si è messa…