Ecco le nuove regole e gli obblighi vaccinali del nuovo decreto di regime

Cambia tutto, di nuovo, a pochi giorni dall’ultima volta in cui le regole erano state nuovamente cambiate. Insomma: il caos burocratico che dovrebbe sconfiggere il covid, e che invece produce solo ulteriore confusione nella vita dei cittadini, si colora di un nuovo capitolo. Quello odierno. Dopo una lunga cabina di regia e un infiammato consiglio dei ministri, con i partiti di maggioranza divisi su obbligo vaccinale e super green pass, ecco le ennesime misure di contrasto al coronavirus.

Esteso l’uso del super green pass? No. Vince la Lega

La prima novità riguarda alcune attività in cui si potrà entrare solo esibendo un green pass. Dovranno avere il lasciapassare semplice (ottenuto anche con tampone):

  • lavoratori e clienti dei servizi alla persona (estetisti, parrucchieri: l’obbligo scatta dal 20 gennaio)
  • lavoratori e clienti di servizi commerciali (es: banche, dal 1 febbraio al 31 marzo)
  • lavoratori e clienti di negozi e centri commerciali (obbligo dal 1 febbraio al 31 marzo)
  • lavoratori e gli utenti di uffici e servizi pubblici, Comuni, Province, Regioni, Poste, Inps, Inail (dal 1 febbraio al 31 marzo)

Di fatto, mettendo insieme le odierne disposizioni e quelle del decreto del 31 dicembre, i non vaccinati potranno andare solo in farmacia e al…