Ecco la classifica delle 10 piante che resistono al vento

Esistono piante che germogliano in condizioni ostili ed è per questo che devono disporsi all’habitat e realizzare le condizioni più adeguate a sopravvivere. Fattori come la salinità estrema, la siccità, i climi desertici, il gelo o i venti forti obbligano le piante a trovare alternative legittime che le sostengano nel continuare a vivere.

Quest’ultimo è molto importante, perché a seconda della loro velocità potrebbe anche strapparli dal terreno. Oggi vedremo 10 piante che resistono bene al vento.

Ecco la classifica delle 10 piante che resistono al vento

Iniziamo con il kumquat, conosciuto anche come arancio cinese o arancio nano, è un arbusto o alberello aderente al genere Fortunella. È nativo della Cina ed è duraturo al vento e al sole. Matura solo fino a 5 metri di altezza, con una corona arrotondata composta da foglie verdi.

Il ligustro, conosciuto anche come ligustro, il cui nome scientifico è Ligustrum vulgare, è un arbusto sempreverde nativo dell’Europa e dell’Asia. Vive senza problemi in zone parecchio esposte, ed è per questo che è così impiegato come siepe in giardini soleggiati e ventosi. Cresce fino a 2-3 metri di altezza, e genera fiori bianchi molto appariscenti in primavera.

La palma a ventaglio, il cui nome scientifico è…