ecco i santi più invocati in pandemia

Santa Rita da Cascia, patrona delle cause perse. San Rocco, che cancellava la peste col suo energico incedere. San Sebastiano, torace trafitto da ferite che simbolicamente ricordavano i bubboni del terribile morbo. Ci sono loro sul podio dell”empireo della pandemia’. Le prime 3 voci di una litania che alle persone credenti è capitato di invocare per chiedere la guarigione da Covid-19. E’ passato più di un anno da quando il coronavirus Sars-CoV-2 ha costretto il mondo a misurarsi con contagi e quarantene, con una sorta di ‘peste moderna’. La prima reazione di fronte a una malattia sconosciuta, senza cura né vaccino, è di cuore: scatena sentimenti ancestrali, il bisogno di trovare rifugio e conforto nel divino.


Si spera nel miracolo, insomma. E gli italiani, si sa, sono un popolo di navigatori e di poeti. Ma anche di santi. E proprio a un gruppo di scienziati a prevalenza ‘tricolore’ è venuto in mente di porsi la domanda: a quale santo cattolico la comunità cristiana europea si è rivolta per chiedere una miracolosa guarigione dalla malattia del secolo? La risposta è in uno studio scientifico pubblicato sulla rivista ‘Ethics, Medicine and Public Health’ a prima firma Antonio Pierciaccante, Dipartimento di Medicina dell’ospedale…