ecco chi ha coperto la latitanza

Nella puntata di Report del 23 gennaio si parla della fine della latitanza di Matteo Messina Denaro e si cercano risposte su chi lo ha protetto.

Matteo Messina Denaro – Ultimaparola.com

Durante la sua lunga latitanza, Matteo Messina Denaro potrebbe avere anche goduto di protezioni di un certo livello. Non conferma, né smentisce una simile ipotesi il comandante provincia dell’Arma dei Carabinieri di Trapani, Fabio Bottino, in un’intervista alla popolare trasmissione di Raitre, Report. Nella puntata del 23 gennaio, il programma – molto seguito e apprezzato – cerca le risposte su eventuali coperture delle quali avrebbe goduto il boss di Cosa Nostra.

Il colonnello dei carabinieri sostiene che soprattutto in anni passati questa tesi sarebbe ben più accreditata. Ma la trasmissione di Raitre si domanda se anche negli ultimi periodi ci siano state uguali protezioni. In particolare, vengono messe in evidenza alcune segnalazioni fatte circa la presenza del superlatitante nella zona di Campobello di Mazara.

La latitanza di Matteo Messina Denaro: coperture e protezioni per sfuggire all’arresto

Più di qualcuno, stando alla ricostruzione fatta da Report, avrebbe avvistato negli ultimi anni il boss latitante, che è accusato di crimini gravissimi e che una settimana fa è finito…