ecco alcuni segreti della nonna super efficaci

Profumare il letto soprattutto in estate quando c’è già il calore a tediarci può essere la soluzione ideale per dormire di gusto. Quando si tratta di rendere accogliente la nostra camera da letto, un ottimo modo per farlo è attraverso i sensi. Oltre all’illuminazione e al suono, il profumo è un altro modo utile per dare un tono al nostro spazio e favorire la distensione. I profumi possono anche aiutare a dormire meglio, creando associazioni positive con il letto e riducendo lo stress.

Il primo consiglio è quello di lavare le lenzuola più spesso, anche più di una volta alla settimana. In estate, con il caldo, non c’è niente di meglio che potersi crogiolare con delle lenzuola che profumano di fresco. Ma se non vogliamo lavare spesso la biancheria da letto o non amiamo i profumi potremo provare ad acquistare lenzuola e cuscini con una fragranza incorporata.

Se attuiamo questa scelta, cerchiamo la biancheria da letto realizzate con fibre naturali come il cotone, il lino o la seta. Invece, evitiamo i materiali sintetici, poiché spesso contengono sostanze chimiche che possono essere dannose per la pelle e possono impedire al profumo di diffondersi completamente.

Gli spray e gli oli sono un altro modo semplice e conveniente per profumare il letto. Basta…