«È una combine». E la Figc apre un’indagine- Corriere.it

di Andrea Pasqualetto

Domenica scorsa la Clodiense, che guida il campionato di serie D, ha perso 0-3 con il Torviscosa, fanalino di coda. Botte a un dirigente. Gli ultr: partita venduta, scommesse anomale. Interviene il sindaco: Non disuniamoci

La squadra che perde malamente, la curva che s’infuria, gli ultr che menano il capitano e un dirigente. Domenica scorsa i supporter della Clodiense, la squadra che guarda dall’alto il campionato di serie D, orgoglio e passione della cittadina veneziana, l’hanno presa malissimo: 3-0, anzi, 0-3 dall’ultima in classifica, il Torviscosa. Un’onta inaccettabile per la capolista. Che Carlo Goldoni avrebbe liquidato con una scrollata di spalle: sono baruffe chiozzotte. Ma stavolta non stata solo una questione di orgoglio ferito e di indole litigiosa che sta surriscaldando il clima fra ponti e canali di quest’angolo meridionale di laguna. Qui c’ dell’altro. Qui c’ chi sospetta la combine. Venduti!. Maledetti!.

Comportamenti anomali

A caldo i pi esagitati non le hanno mandate a dire. Ma anche a freddo la rabbia non si placata. Presidente, chieda scusa a tutta la citt per non essersi accorto di cosa stava succedendo gi venerd e sabato, ha scritto nel sito della societ Renzo Donin, tifoso ardente. Cosa sarebbe successo?…