«È la sensazione più bella del mondo»- Corriere.it

di Alessandro Vinci

Miracolo di Natale anticipato a Forth Worth, in Texas: sabato Melissa Highsmith, sequestrata da una sedicente babysitter nel 1971, si ricongiunta con i suoi veri familiari. Decisiva una corrispondenza genetica trovata il 6 novembre

Quando era stata contattata su Facebook da uno sconosciuto che sosteneva di essere suo padre, Melanie Walden aveva creduto di trovarsi di fronte a un maldestro tentativo di truffa. Tuttavia, nel momento in cui l’uomo le aveva dimostrato di essere a conoscenza della voglia rossa che da sempre porta sulla schiena, appena sotto il collo, aveva accettato di sottoporsi a un test del Dna. stato cos che, dopo ben 51 anni dal suo rapimento, due coniugi texani hanno finalmente potuto riabbracciare la figlia, per tutto questo tempo rimasta ignara di ci che le era accaduto ad appena 22 mesi di vita. Un vero e proprio miracolo di Natale anticipato, come lo hanno gi definito in molti.

Babysitter cercasi

Tutto era iniziato in Texas, nella citt di Fort Worth, nel 1971. La madre della donna, Alta Apantenco, aveva deciso di pubblicare un annuncio di giornale alla ricerca di una babysitter che potesse occuparsi della figlia mentre era al lavoro. Dopo la fine della relazione con il padre della bimba, Jeffrie Highsmith, viveva al tempo con…