«È infestata dai fantasmi»- Corriere.it

di Redazione Spettacoli

L’ex Take That era spaventato in particolare da una stanza: «Mi fa venire i brividi»

Nonostante il mercato immobiliare nella campagna inglese sia fiorente a causa della pandemia che spinge molti a lasciare le città, Robbie Williams ha svenduto la sua lussuosa tenuta in mezzo al verde per 1,35 milioni di sterline in meno rispetto a quanto l’aveva pagata. Come mai una star del suo calibro è scesa così al ribasso? Perché, stando alle sue dichiarazioni, la villa sarebbe infestata dai fantasmi. L’ex Take That, riportano i giornali britannici, aveva acquistato la proprietà nel 2008, pagandola 8,1 milioni di sterline: si tratta di una villa del Settecento nel Wiltshire, contea del sud-ovest dell’Inghilterra, chiamata Compton Bassett House. Ha campo da tennis, da football, piscina, spa, palestra, un hangar per gli elicotteri e, oltre a un ampio spazio all’aperto, può alloggiare ospiti e staff nelle varie dependance.

Il cantante, 47 anni, e la moglie Ayda Field, 42, vi hanno cresciuto i quattro figli, eppure a settembre l’hanno messa in vendita per «solamente» 6,75 milioni, portando ora a termine l’operazione. Negli ultimi tempi, infatti, la famiglia non si sentiva più a proprio agio tra quelle mura: «C’è una stanza che mi…