Draghi: la strategia con il Covid e la telefonata con la Merkel

screen Instagram

Mario Draghi vorrebbe far scattare delle misure specifiche su alcune aree limitate. E prova a coordinare il tutto con la Merkel

Un duo che vuole provare a risolvere la catastrofe in modo deciso e fermo. Angela Merkel e Mario Draghi, in tandem, sono al lavoro per capire come contrastare al meglio la pandemia mondiale che sta affliggendo tutti. Il nuovo premier ha in mente di far scattare alcune misure specifiche su delle aree limitate. Questo, però, non decreterà sicuramente un collasso della strategia “a tre colori”, che anzi continuerà ad essere adottata. Il Comitato tecnico-scientifico sarà ridimensionato e si doterà di un portavoce, però continuerà a fornire al Governo i dati e gli scenari in base ai quali si prenderanno le decisioni politiche.

Per quanto riguarda i vaccini, il modello da prendere come campione sarà quello inglese. Diverso, invece, sarà il coordinamento per le regole di contenimento del Covid e delle nuove, insidiosissime varianti. Infatti, le mosse di Mario Draghi saranno praticamente in sintonia con quelle dei principali Paesi europei. Ne è testimonianza diretta, per l’appunto, la telefonata serale tra Mario Draghi Angela Merkel, per confrontarsi sugli sviluppi…