Draghi: “Il sud non è destinato a rimanere indietro”. A Sorrento il Carfagna day

Si fa prima a dire chi non c’è. Il Quirinale si è trasferito a Sorrento. Palazzo Chigi si è trasferito a Sorrento. Il presidente della Camera è venuto a Sorrento. Domani sono attesi tutti i leader di partito, eccetto Salvini che lo fa strano (a Roma ha il suo evento anti Meloni). È il Carfagna day, il giorno dell’indipendenza. Il marito: “Andrà tutto bene”. Si chiama “Verso Sud” ed è lo spin off dell’Ambrosetti di Cernobbio. È pensato per parlare di Sud (quante tartine e cornetti). Fa capolino Gianni Letta. Fico si è presentato con un gippone. Gaetano Manfredi, sindaco di Napoli, è sik sik (è felice perché Draghi gli ha salvato il comune). Vincenzo De Luca, e non è vilipendio, qui, in Campania, conta più del presidente della Repubblica. Quando passa i fotografi fanno i corazzieri .E lui neppure lo saluta.

Abbonati per continuare a leggere

Sei già abbonato? Resta informato ovunque ti trovi grazie alla nostra offerta digitale

Le inchieste, gli editoriali, le newsletter. I grandi temi di attualità sui dispositivi che preferisci, approfondimenti quotidiani dall’Italia e dal Mondo

Il foglio web a € 8,00 per un…