dove farle valutare prima di venderle?

Le pietre preziose rappresentano ancora oggi un vero e proprio bene rifugio ed è per tale motivo che non è raro ereditare un diamante o un altro gioiello di grande valore. In molti infatti preferiscono custodire questi preziosi in modo da poter garantire un buon guadagno ai propri cari ed è esattamente quello che accade. Quando si ereditano dei brillanti o delle pietre preziose infatti, si ha la possibilità di rivenderle e di ottenere una rendita decisamente importante. La prima cosa da fare però è farle valutare, richiedere un certificato qualora ne fossero sprovviste per poi trovare il canale di vendita più vantaggioso.

Vediamo dunque insieme dove far valutare pietre preziose e gioielli usati, quando serve il certificato e come venderli senza correre rischi.

Dove far valutare le pietre preziose usate

Esistono varie opzioni per ottenere una valutazione delle proprie pietre preziose, ma non tutte si possono considerare ugualmente valide. In molti ad esempio si rivolgono alla gioielleria di fiducia oppure al banco dei pegni presente nella propria città e questa è sicuramente un’opzione possibile per ottenere in breve tempo una stima del valore dei gioielli. È importante sapere tuttavia che difficilmente in questi casi si riesce ad avere una valutazione…