Donald Trump, nuovi documenti segreti trovati nella residenza privata

NEW YORK – Gli avvocati ingaggiati da Donald Trump per recuperare i documenti superstiti portati via dalla Casa Bianca hanno trovato due nuovi file “riservati”. Erano custoditi in un magazzino utilizzato dal tycoon e dal suo staff a West Palm Beach, Florida. Il materiale è stato consegnato subito all’Fbi.

La scoperta, rivelata dal Washington Post, è emersa grazie alle ricerche avviate da un team esterno di esperti e di avvocati per rispondere alle pressioni della procura federale, convinta che Trump non avesse restituito tutti i file portati via alla fine del suo mandato, nel gennaio 2021.