DON BACKY/ “Vi racconto la mia nuova vita da scrittore”

C’è anche Don Backy tra gli ospiti di C’è tempo per di oggi. Nella trasmissione in onda ogni mattina su Rai Uno dal lunedì al venerdì, i padroni di casa Anna Falchi e Beppe Convertini accolgono a braccia aperte il cantautore che con i suoi successi è stato uno degli interpreti di un’epoca probabilmente irripetibile per la musica italiana. Brani come L’immensità, Pregherò, Sognando, sono solo alcune delle don backycanzoni che hanno segnato l’immaginario e di cui ancora oggi basta far risuonare pochissime note per ridestare memorie che si credevano sopite e che invece sono più vive che mai. Ma nel salotto di Rai Uno, oltre a ripercorrere la carriera da cantante di Don Backy si guarderà anche al recente passato e al futuro. In che modo? Ad esempio parlando della “nuova vita” da scrittore dell’artista.

DON BACKY: “LA MIA NUOVA VITA DA SCRITTORE”

La produzione letteraria dell’ottantenne Don Backy in questi anni è stata particolarmente prolifica. L’opera prima è stata pubblicata in realtà nel 1967 e risponde al titolo di “Io che miro il tondo”. A partire dagli anni Duemila, però, la vena letteraria di Don Backy ha iniziato a pulsare con maggiore frequenza: nel 2001 il cantante ha dato alle stampe “C’era una volta il…