Dl Aiuti, ok alla fiducia alla Camera: 419 sì (tra cui il M5s)

Passa alla Camera la questione posta dal governo. Lunedì ci sarà il voto definitivo sul pacchetto di norme e poi il passaggio in Senato

La Camera ha approvato la questione di fiducia posta dal governo sul Dl Aiuti: 419 sì (tra cui il gruppo del M5s), 49 no e un astenuto. Non è un via libera definito al testo, il cui esame finale sarà lunedì 11 luglio, sempre a Montecitorio. Dopo di chè, il pacchetto di misure voluto dall’esecutivo, e che comprende un nuovo esborso di 26 miliardi di euro per constrastare gli effetti economici della guerra in Ucraina, passerà al Senato, dove deve essere approvato entro il 16 luglio.

Il M5s, dopo il colloquio tra Conte e Draghi, aveva annunciato che avrebbe sostenuto la fiducia. Ma sull’ipotesi che possa fare lo stesso nella camera alta, è stato molto più criptico: “Vedremo”, ha detto il capo politico del Movimento cinque stelle.