“Dittatura sanitaria? Non scherziamo”/ “Covid ha fatto 2 mln di morti”

Bruno Vespa, intervenuto in qualità di ospite a “Storie Italiane”, trasmissione di Rai Uno condotta da Eleonora Daniele, ha commentato innanzitutto la delicata tematica del giorno, ovvero quella della violenza sulle donne. Queste sono state le parole del giornalista: “Rivedendo tutte queste donne e ragazze, ci tornano alla memoria episodi impressionanti. Una quota di assassini ci sarà sempre, bisogna però evitare tutta quell’incredibile sequenza di persone che si sa che sono libere e potrebbero uccidere. Serve severità nella prevenzione, non basta l’allontanamento di 300 metri”.

E, ancora: “Il braccialetto elettronico, ammesso che funzioni, va diffuso maggiormente e poi i criminali vanno trattenuti quando vengono arrestati per un atto di violenza, non rilasciati. Bisogna garantire una tutela più forte alle donne e allontanare quanto più possibile la persona violenta”.

BRUNO VESPA: “MA QUALE DITTATURA SANITARIA? NEL MONDO IL COVID HA FATTO 2 MILIONI DI MORTI!”

Nel prosieguo della sua intervista a “Storie Italiane”, Bruno Vespa ha sottolineato successivamente la sua posizione circa la pandemia di Coronavirus: “Il Covid ce lo terremo…