Denise Pipitone, Piera Maggio “Mai cercata”/ “Mia figlia presa di mira, nessun rom”

L’intervista esclusiva a Piera Maggio, andata in onda ieri durante la puntata di Chi l’ha Visto, sottolinea l’opposizione da parte della donna all’archiviazione del caso. “La sconfitta di Piera è la sconfitta di tutta la comunità” ha esordito Federica Sciarelli, prima di mandare in onda il servizio curato da Chiara Cazzaniga. Quest’ultima chiede alla mamma di Denise perché secondo lei si debba continuare nelle indagini sulla scomparsa della piccola, avvenuta nel settembre del 2004, alla luce del fatto che il prossimo 23 novembre la sua ricerca potrebbe fermarsi definitivamente, con l’archiviazione del caso.

Richiesta avanzata dalla procura di Marsala dopo le nuove indagini che hanno coinvolto Anna Corona e Giuseppe della Chiave. Piera Maggio e Pietro Pulizzi, tramite i propri legali, nelle scorse settimane avevano depositato richiesta di opposizione. Il dolore di questa madre non si è mai assopito e la donna oggi si immagina la sua piccola come una bella ragazza: “Era una bella bambina nel 2004. Ovviamente non posso sapere effettivamente il suo viso e quello che è oggi, non ho idea, potrebbe essere più magra o più cicciottella,…