Denise Pipitone, la voce: “Cosa sa Matteo Messina Denaro”: svolta? – Libero Quotidiano

Matteo Messina Denaro potrebbe custodire segreti anche sulla scomparsa di Denise Pipitone. Il boss di Castelvetrano, dopo trent’anni di latitanza, è ora in carcere. Una vittoria dello Stato per innumerevoli ragioni. Lo stesso generale Mario Mori conferma: “L’arresto è una notizia positiva sotto una infinità di aspetti. Uno dei tanti è che metterà fine a troppi anni di chiacchiere sui presunti segreti custoditi dal latitante, a partire da quelli sulla fantomatica trattativa tra Stato e mafia”. Ma non solo. Si discute del cosiddetto libro dei misteri “made in Sicily”, la stessa regione dalla quale è sparita la piccola.

 

 

Di Denise non si hanno più notizie dal 2004, ma oggi potrebbe esserci una svolta. E proprio grazie a Messina Denaro, definito dal procuratore Maurizio de Lucia, “il detentore di una significativa parte dei segreti dell’organizzazione, e punto di riferimento di Cosa Nostra nel Trapanese”. A lui Piera Maggio, mamma della piccola Denise, e il marito Piero Pulizzi, lanciano appello. “Chiediamo allo Stato italiano, ai magistrati che se ne prenderanno carico: dopo tutti gli accertamenti e le doverose domande di rito al boss Matteo Messina Denaro,…