De Ligt-Juventus, critiche: «Il Bayern un salto di qualità». Zakaria: «Giocavamo bassi»- Corriere.it

Il difensore olandese aveva gi fatto arrabbiare Bonucci tramite un’intervista, il centrocampista svizzero non risparmia le critiche a ad Allegri. Non c’ho parlato molto

La Juve un’ottima squadra, ma per me il Bayern Monaco stato un ulteriore salto di qualit. Matthijs De Ligt continua a pungere il club bianconero, dopo il suo trasferimento ai campioni di Germania di met luglio. Una cessione record per la societ torinese (67 milioni pi 10 di bonus, con tanto di plusvalenza da 30,7 milioni) ma che l’olandese aveva gi preparato mentre trattava il rinnovo di contratto con delle dichiarazioni che avevano fatto discutere. Guardo sempre a ci che meglio per me in termini di progetto sportivo. Due quarti posti consecutivi non bastano. Poche settimane dopo, arriv il passaggio al Bayern che Leonardo Bonucci comment cos: La sua partenza non mi ha sorpreso — disse il capitano — per penso che alla base di tutto serva rispetto. Certe frasi sono state poco carine.

Appena sbarcato in Baviera, De Ligt aveva lodato il tecnico Nagelsmann capace di puntare sui giovani e farli crescere (pi di Allegri, quindi?) e, racconto dello stesso Nagelsmann, aveva riferito che in Italia non si era mai allenato cos duramente come a Monaco.

Ora, dal ritiro dell’Olanda, arrivano altre…