Davide Rebellin è morto, travolto e ucciso da un camion pirata a Vicenza- Corriere.it

Davide Rebellin, ex campione italiano di ciclismo, morto dopo essere stato travolto e ucciso a Montebello Vicentino

Davide Rebellin, ex campione italiano di ciclismo, stato investito e ucciso oggi poco prima di mezzogiorno a Montebello Vicentino. Aveva 51 anni.

Secondo le prime ricostruzioni stato travolto mentre si allenava lungo la strada Regionale 11, a Montebello, all’altezza del bar ristorante La Padana dal mezzo pesante che usciva da uno svincolo.

L’autista del camion si allontanato, e non ancora chiaro se si sia accorto di quanto era successo.

Quando intervenuto il medico del Suem 118 ha potuto che constatare la morte dell’ex campione. Le indagini sono affidate ai carabinieri.

Rebellin, nato a San Bonifacio (Verona), dopo trent’anni di professionismo aveva ufficialmente chiuso la propria carriera poco pi di un mese fa, con la partecipazione alla Veneto Classic.

Specialista delle classiche, ha vinto un’edizione dell’Amstel Gold Race (nel 2004), tre della Freccia Vallone (nel 2004, 2007 e 2009) e una della Liegi-Bastogne-Liegi (nel 2004), oltre a una tappa al Giro d’Italia.

L’incidente dello scorso anno

Rebellin era stato vittima, nel settembre dello scorso anno, di un altro incidente, nel quale aveva riportato la frattura di tibia e perone: In…