Daniele Russo: «Pronto a lasciare il Bellini se chiamato a dirigere un teatro pubblico»

Mezzogiorno, 22 novembre 2022 – 09:10

alla guida del Bellini dal 2009 insieme al fratello Gabriele, affiancati dalla sorella Roberta per la parte amministrativa

di Ida Palisi

Se mi chiamassero a dirigere un teatro o un festival pubblico, sarei disposto anche a lasciare la guida del Bellini. Daniele Russo tra i volti pi noti della scena teatrale e dirige dal 2009 il teatro Bellini insieme con il fratello Gabriele (entrambi figli degli attori Dalia Frediani e Tato Russo) affiancati dalla sorella Roberta per la parte amministrativa. Con loro e come presidente della Fondazione Teatro di Napoli ha portato il Bellini a livelli europei. In questi giorni in scena con Qualcuno vol sul nido del cuculo adattato da Maurizio de Giovanni e per la regia di Alessandro Gassman. Ora, a 41 anni e una carriera di oltre 30 alle spalle, sposato con l’attrice Angela De Matteo con cui ha tre figli piccoli, lancia una nuova sfida.

Daniele lascerebbe davvero il Bellini?
Sia io che mio fratello Gabriele ci sentiamo pronti a dirigere un teatro o un festival pubblico. Possiamo staccarci da una struttura che abbiamo risollevato da una crisi economica e di identit, raggiungendo ottimi risultati. In tutte le grandi citt europee, da Londra a Parigi a Berlino, a…