dallo stop al reddito di cittadinanza a quota 103 per le pensioni- Corriere.it

La stretta sul Reddito di cittadinanza ci sar. Ma i risparmi saranno limitati. Al massimo, si parla di un miliardo di euro, su circa 8 che costa ogni anno il sussidio contro la povert. Un taglio importante ma circoscritto, perch si otterr in buona parte sulla platea dei percettori del Reddito considerata occupabile, pari a un terzo del totale. Si tratta, secondo il monitoraggio dell’Anpal dello scorso giugno, di circa 660 mila beneficiari tenuti alla sottoscrizione del Patto per il lavoro presso i centri per l’impiego. A questi si potrebbero sommare circa 173 mila percettori che gi lavorano, ma hanno redditi cos bassi da rientrare nei requisiti per il Reddito.

In tutto, quindi, pi di 800 mila persone su circa 2,5 milioni di percettori del sussidio. Due terzi della platea sono infatti composti da minori, anziani, disabili, persone con problemi di inclusione e altri soggetti non abili al lavoro, che vengono indirizzati ai servizi sociali dei comuni. La stretta colpir chi pu lavorare. L’ipotesi pi gettonata quella di imporre un termine alla durata massima della prestazione. Oggi il Reddito di cittadinanza si pu prendere per 18 mesi rinnovabili, dopo una sospensione di un mese, ogni volta che ricorrano i requisiti. Con la stretta, invece, scaduti i 18 mesi, il…