Dalla Svizzera arriva la proposta surreale per ridurre il consumo di energia

Vi sono talvolta delle notizie che appaiono marginali, periferiche, irrilevanti e che tuttavia, se lette in trasparenza, più di altre aiutano a comprendere appieno lo spirito del nostro presente o, se preferite: lo spirito di un tempo totalmente sbalestrato, totalmente out of joint, fuori dai propri cardini.

Tra queste notizie che rientrano sicuramente nel novero di quelle apparentemente inutili e secondarie, vi è anche la seguente – che viene diffusa da tutte le principali testate giornalistiche nazionali e non – che dice (la prendo ad esempio da Ansa.it): “Svizzera: ministro, ‘per risparmiare fate la doccia insieme‘”.

Sembra una boutade, magari anche una trascrizione non innocente fatta da giornalisti che desiderano creare la notizia, come usa dire, o magari mettere in cattiva luce il personaggio del momento. Ma leggendo la notizia con cura ci accorgiamo che nulla è stato inventato. Così prosegue infatti Ansa nella sua notizia: “Il ministro dell’Ambiente svizzero Simonetta Sommaruga sta promuovendo misure per ridurre il consumo di energia del 15% quest’inverno: uno dei suoi suggerimenti è che i cittadini facciano la doccia insieme, in due insomma”. Cosi su Ansa, 20 settembre 2022….