Dalla crisi di Suez a quella di Cuba: tutte le volte che il mondo è stato sull’orlo della guerra atomica

LONDRA – “Lanciare un siluro nucleare contro la flotta americana!”. Era l’ottobre 1962. Se il vicecomandante di un sottomarino sovietico al largo di Cuba non avesse disobbedito all’ordine del suo superiore, sarebbe scoppiata la terza guerra mondiale: a colpi di armi atomiche. “Il mondo non è mai stato così vicino a un Armageddon nucleare”, ha detto ieri Joe Biden, parlando della minaccia di Vladimir Putin di usare un’arma atomica tattica nella guerra in Ucraina.