Dal Baltico all’Iran, il pianeta ribolle

America-Cina Il Punto | La newsletter del Corriere della Sera

Mercoled 28 settembre 2022

Dal Baltico all’Iran, il pianeta ribolle
editorialista di andrea marinelli

Ribolle il mar Baltico, dove gli osservatori sismologi di Svezia e Danimarca hanno registrato ieri due forti esplosioni subacquee proprio nel punto dove passano le condotte del Nord Stream 2 (sopra, nella foto Afp della Difesa danese). Ribolle l’Iran, dove i ventenni protestano in nome di Maisa contro il regime e chiedono la morte di Khamenei. Ribolle la Florida, dove si sta per abbattere l’uragano Ian, costringendo sulla stessa barca il presidente Biden e il governatore DeSantis.

Ribolle l’Ucraina, dove i «finti» referendum si sono conclusi con quattro «Sì» scontati: ora per gli ucraini non cambia nulla, per i russi cambia tutto. «Le leggi interne, le relazioni internazionali, la sicurezza», dice il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov. E nella parola sicurezza, spiega il nostro inviato a Kiev Francesco Battistini, si annida il futuro del conflitto, o almeno di questa nuova fase.

Insomma, il pianeta si agita…