da quanto non succedeva. E c’è una statistica incredibile- Corriere.it

La serie A registra la caduta delle grandi: l’ultima volta in panchina c’erano Sarri e Mihajlovic, in campo Higuain e Balotelli. Non solo: un dato coinvolge anche la Roma

Una domenica da ricordare. Il campionato si ferma per la Nazionale ma registra dei crolli pesanti, rumorosi, inaspettati. Prima l’Inter che si scioglie contro l’Udinese, poi la Juventus al capolinea con il Monza, infine il Milan battuto dal Napoli a San Siro: tutte e tre sconfitte, in serie A, nello stesso turno. Non succedeva dal 2015. Sono passati sette anni, sembra una vita fa. Sempre settembre, sabato 26 al San Paolo il Napoli di Sarri supera la Juve di Allegri 2-1, gol di Insigne, Higuain (all’epoca in azzurro) e Lemina. Il giorno dopo il Milan, con Mihajlovic in panchina e Balotelli in attacco, perde 1-0 contro il Genoa di Gasperini, segna Dzemaili. E l’Inter? Battuta 4-1 in casa dalla Fiorentina di Paulo Sousa, con tripletta di Kalinic.

La caduta delle grandi, non semplice vederle tutte per terra nella stesso turno. Ieri, nel 2015 e poi? Per rivedere Inter, Milan e Juve sconfitte insieme bisogna tornare al 1994, sesta giornata di campionato. I risultati di allora: Inter-Bari 1-2 (reti di Guerrero, Tovalieri e Pancev), Foggia-Juve 2-0 (Lippi battuto dalla banda Zeman), Padova-Milan 2-0…