Csm, c’è l’accordo sui membri laici. Sette esponenti alla maggioranza, tre alle opposizioni- Corriere.it

di Adriana Logroscino

Giuseppe Valentino, indicato da FdI insieme a Bertolini, Bianchini e Natoli, potrebbe diventare vicepresidente. Le Camere votano nel pomeriggio. Verdi e Sinistra non condividono l’intesa

Dopo quattro mesi di rinvii, anche per via dello scioglimento anticipato delle Camere, le forze politiche hanno raggiunto l’intesa sui dieci membri laici del Consiglio superiore di magistratura per i quali le Camere riunite votano oggi. Alla prima chiama, per, inizialmente i senatori di FdI non hanno risposto.

Secondo le voci che circolano in ambienti parlamentari, infatti, il M5s avrebbe espresso dubbi su uno dei nomi in quota al partito di Giorgia Meloni, che quindi ha deciso di aspettare visto che l’accordo complessivo. Il nodo sarebbe stato sciolto con un summit d’emergenza quindi i senatori fdi avrebbero ripreso a votare. Per eleggere i membri laici del Csm, occorrono i tre quinti dei voti degli aventi diritto.

I nomi avanzati da Fratelli d’Italia sono 4: Isabella Bertolini (ex parlamentare di Forza Italia, avvocato penalista), Daniela Bianchini (docente universitaria e membro del centro studi Livatino), Rosanna Natoli (avvocato siciliano) e Giuseppe Valentino, avvocato penalista patrocinante in Cassazione e presidente della fondazione di…