Crolla l’approvazione di Biden. Così vi spiego le litanie di oggi…

 

Il tasso di approvazione del presidente Joe Biden è sceso a solo il 35%, secondo il sondaggio sull’approvazione periodico CIVIQS pubblicato martedì.

Il sondaggio arriva mentre i leader democratici e l’amministrazione Biden continuano a spingere per l’approvazione del disegno di legge del presidente da 1,7 trilioni di dollari Build Back Better, che è in fase di stallo al Senato a causa dell’opposizione del senatore Joe Manchin. Casualmente è pure giunto alcuni giorni prima le celebrazioni autoelogiative dei Dem in occasione del tentato “Assalto” al Campidoglio che avrebbe messo in pericolo la democrazia, sempre secondo i Dem.

Il sondaggio ha anche rilevato che il 56% disapprova la prestazioni di Biden a un anno dal suo mandato. Biden è fortemente popolare tra i Democratici (il 73% approva) e largamente impopolare fra i  Repubblicani (il 96% non lo ama).

Solo tre stati hanno un punteggio di approvazione più alto rispetto alla  disapprovazione per il presidente: Hawaii (49-42%), Massachusetts (48-39%) e Vermont (49-39%). Perfino nelle roccaforti Dem di New York e della California Biden non è particolarmente amato.

I numeri di Biden hanno iniziato a diminuire nel sondaggio CIVIQS poco…