Crisi Inter, Boninsegna sicuro ▷ “Seri problemi societari. Proprietà responsabile di questo caos”

Dentro il momento tragico dell’Inter. Stagione per adesso da dimenticare per i nerazzurri. Lo scivolone interno contro la Roma del grande ex Mourinho ha confermato il caos a San Siro.

Biscione in crisi da inizio campionato. Difesa incerta, centrocampo orfano dei migliori interpreti, attacco con le polveri bagnate senza il simbolo Romelu Lukaku. In tutto questo mister Simone Inzaghi non riesce a trovare il bandolo della matassa tra scelte di formazione discutibili e cambi in corso d’opera spesso definiti cervellotici.

Nona piazza in classifica con 12 punti totalizzati in 8 partite disputate fino ad ora. Quattro vittorie e quattro sconfitte. 14 gol realizzati contro i 13 subiti. Handanovic è il lontanissimo parente del gran portiere ammirato nelle scorse annate. La proprietà accusa le difficoltà finanziarie ben note da tempo, mentre Marotta e Ausilio cercano in ogni modo di rimettere i cocci al loro posto.

Cosa sta accadendo all’Inter?

Trovare una risposta unica non è facile. I problemi dell’Inter sicuramente sono cominciati dopo il derby di campionato dello scorso anno, perso a 20 minuti dalla fine con cambi sbagliati. In questa stagione siamo partiti malissimo, peggio di così non si poteva fare. Ci sono vari motivi. A centrocampo senza Brozovic di fatto…