Covid, con nuovo decreto esteso ad avvocati obbligo green pass per accesso a uffici giudiziari

Obbligo di green pass anche per gli avvocati per l’accesso agli uffici giudiziari. Lo prevede il nuovo decreto contenente le misure di contrasto al covid approvato mercoledì dal consiglio dei ministri e pubblicato oggi in Gazzetta ufficiale. Oltre ai magistrati, si legge nel decreto, l’obbligo è esteso “ai difensori, ai consulenti, ai periti e agli altri ausiliari del magistrato estranei alle amministrazioni della giustizia”. Ma “le disposizioni non si applicano ai testimoni e alle parti del processo”.

“L’assenza del difensore conseguente al mancato possesso o alla mancata esibizione della certificazione verde Covid-19 – chiarisce il decreto – non costituisce impossibilita’ di comparire per legittimo impedimento”.

“Va bene che l’obbligo di green pass per accedere agli uffici giudiziari sia esteso anche agli avvocati, ma purché sia una misura limitata nel tempo e non danneggi i cittadini. Noi come Ordine degli avvocati di Roma, faremo di tutto perché non si creino problemi”, commenta il presidente del consiglio dell’Ordine degli avvocati romani, Antonino Galletti, all’Adnkronos. “Speriamo che sia un fatto temporaneo, dovuto all’aumento dei casi con questa variante molto più contagiosa, sono misure di sanità…