Così Meloni cerca il voto dei fantallenatori

In una campagna elettorale con i canali tradizionali intasati, occorre differenziarsi. Per questo Fratelli d’Italia ha deciso di puntare sui siti che trattano di fantacalcio e di sport

Le vie della campagna elettorale sono infinite. Sponsorizzazioni nei social network, camion a forma di vela, bande laterali dei mezzi pubblici, budget in aperitivi, e sempre meno manifesti nei tabelloni.

 

Ma Fratelli d’Italia, che per tempo si era accaparrata molte pensiline dei bus, conosce i suoi polli: nelle ultime settimane i tantissimi utenti del sito Fanta.Soccer, una delle piattaforme più fornite e anche discusse per il fantacalcio, nel cercare le ultime notizie utili a comporre la propria formazione si sono trovati davanti il faccione di Giorgia Meloni che dice che lei è “pronta a risollevare l’Italia”, dando appuntamento al comizio più vicino al geotag dell’utente stesso. Così, ancor più freschi, i banner nel frequentatissimo sito della Gazzetta dello Sport e nei portali dedicati al calciomercato 365 giorni l’anno: è solo la destra ad affacciarsi, naturalmente munita di committente responsabile e rinvio al programma del partito, per coloro che volessero cliccarci sopra.

La scelta, di certo strategica e per niente lasciata al caso,…