“Così è davvero troppo presto” – Libero Quotidiano

Un discorso appassionato e straziante, quello della moglie Alessandra, per l’addio al marito David Sassoli, il giorno dei funerali. “Ci siamo cercati e trovati sui banchi di scuola, abbiamocamminato insieme fino a oggi e in questo tempo ti abbiamo sempre condiviso con gli altri. Famiglia e politica, famiglia e passione, altri luoghi e altri impegni, in cui hai costruito con tenacia il tuo modo di essere, il tuo modo di fare e i tuoi valori. Noi siamo stati il tuo punto fermo, ma dividerti e condividerti con altri ha prodotto quella cosa immensa cui stiamo assistendo in queste ore, nel coro unanime di riconoscimenti, nelle file di persone che vogliono salutarti, nei fiori e nei biglietti che abbiamo trovato l’altroieri al nostro ritorno, attaccati al portone in strada”, ha raccontato davanti alla folta platea presnete nella chiaesa di Santa Maria degli Angeli a Roma

 

 

“Due settimane fa avevi capito già tutto, mentre noi speravamo l’impossibile. Sarà dura, durissima, ma in questi anni ci hai dimostrato che niente è impossibile. “Ho avuto una vita bella, decisamente molto bella, anche se un po’ complicata, e finirla a 65 anni è davvero troppo presto“, questo mi dicevi solo due…