cos’hanno mangiato – Libero Quotidiano

Ogni volta che uno scontrino esorbitante viene diffuso in rete si scatena la polemica. Stavolta a finire nel mirino è Salt Bae, diventato famoso in tutto il mondo per il modo particolare in cui mette il sale sulla carne che serve ai suoi clienti. È stato proprio lui a pubblicare uno scontrino del suo locale ad Abu Dhabi: una tavolata composta da 14 persone ha speso la bellezza di 161mila euro.

 

 

“La qualità non è mai cara”, ha commentato Salt Bae, ma le polemiche si sono comunque innescate e c’è pure chi è andato ad analizzare nel dettaglio il conto per capire perché fosse così elevato. Il motivo è presto detto: a pesare non è tanto la carne di alta qualità proposta dal ristorante, quanto il vino e le bevande alcoliche. In particolare i commensali hanno preso cinque bottiglie di Petrus, che hanno pagato in totale 85mila euro, più di metà del conto.

 

 

 

 

 

 

Nel dettaglio, i prezzi della carne sono stati i seguenti: 315 euro per 5 carpacci di manzo, 1.440 euro per due golden ottoman, 1.180 euro per la golden sirt e 2.360 per un altro tipo di golden sirt (ovvero la carne servita con l’oro alimentare). Tra carne…