Cos’è CRISPR, la tecnologia che altera il DNA e potrebbe creare superumani e curare le malattie

In questi anni di innovazione e ricerca nel sequenziamento del genoma umano, la tecnologia CRISPR è stata paragonata alla prima auto a basso costo messa in vendita.

Ricordi il modello “Ford T” che ha rivoluzionato il mercato all’inizio del XX secolo? Secondo Vicente Bellver, specialista in diritto e bioetica, “non è la prima tecnologia che consente l’editing genetico, né la Ford T è stata la prima auto ad essere prodotta, ma è quella che riesce a farlo in modo accurato, economico e semplice”.

CRISPR, acronimo di Clustered Regularly Interspaced Short Palindromic Repeats, o Clustered and Regularly Spaced Short Palindromic Repeats, si trova nel genoma di alcuni batteri, da cui è stato scoperto il sistema.

Cas9 è un’endonucleasi (un enzima) associata a CRISPR, nota per agire come “forbici molecolari”, che taglia e modifica, o corregge, il DNA associato a una malattia in una cellula.

Un RNA guida indirizza le forbici molecolari Cas9 al sito esatto…