cosa le portano via – Libero Quotidiano

Anche Alina Kabaeva, ex ginnasta olimpica e presunta fidanzata di Vladimir Putin, è finita nel mirino delle sanzioni Usa. Sanzioni imposte a personaggi di spicco della società russa dopo l’invasione dell’Ucraina. Adesso, quindi, le proprietà che la donna detiene in America verranno bloccate. Lo ha fatto sapere il dipartimento del Tesoro, che parla dell’ex atleta Kabaeva, diventata poi deputata, come di una persona “in stretta relazione con il presidente Vladimir Putin”. 

 

 

 

In una nota, poi, il Tesoro Usa ha ricordato che Alina Kabaeva dirige il National Media Group, un gruppo pro-Cremlino di testate televisive, radio e di stampa. Il suo insomma non è un nome qualunque. E proprio il ruolo influente che esercita ha portato l’amministrazione americana a prendere questa importante decisione. Tra gli altri russi sanzionati dal Tesoro ci sono anche il miliardario Andrey Guryev, ex funzionario del Cremlino e fondatore dell’azienda chimica russa PhosAgro, e suo figlio. 

 

 

 

Infine delle sanzioni sono state imposte pure al miliardario russo Viktor Rashnikov e alla società siderurgica russa di sua proprietà, MMK; e a Natalya…