Cosa fare per rinforzare il sistema immunitario in Autunno

E’ arrivato. E lo ha fatto con acquazzoni, temporali, tanta pioggia e temperature rigide. Stiamo parlando dell’Autunno.

L’inizio dell’autunno coincide quasi sempre con un calo delle difese del sistema immunitario, dovuto a tantissimi fattori: la malinconia per la fine dell’estate, il ritorno al lavoro con conseguente ripresa di ritmi stressanti, la discesa delle temperature, la riduzione delle ore di luce solare, l’abbigliamento leggero poco adeguato al brusco calo. Tutto questo è dipendente dal così detto cambio di stagione, che causa malessere, stanchezza, apatia, difficoltà a svegliarsi e problemi vari come stipsi o problemi di digestione.

LEGGI ANCHE —> CADUTA DI CAPELLI IN AUTUNNO.

Il rischio è quello di ammalarsi, di beccare l’influenza stagionale che, oggi come oggi, con la pandemia da Coronovarius in corso, nessuno può permettersi.

Le malattie da raffreddamento e l’influenza che prevedono mal di gola, tosse, febbre e dolori articolari, sono la prima conseguenza di tutti questi cambiamenti.

Tali manifestazioni sono dovute alla riduzione di serotonina (ormone del buonumore) e dei livelli del suo derivato, la melatonina, sostanza fondamentale per il ritmo sonno-veglia.

L’arrivo dell’autunno, dunque, può causare una serie di disturbi…