cosa c’è dietro alla frase di Zelensky sulle sue condizioni- Corriere.it

di Marco Imarisio

Gioved, il presidente ucraino ha detto che non sa se Putin sia vivo. E il Cremlino, al contrario degli anni scorsi, non ha diffuso immagini del tradizionale bagno dello Zar nell’acqua gelata. Il tutto mentre intorno al leader russo si alza il dispositivo di protezione: una parziale (ma rilevante) ammissione di difficolt

Questa mattina diventato pubblico un video girato lo scorso 6 gennaio nel villaggio di Zarechnyj. Un gruppo di operai del genio militare installa una batteria di razzi antiaerei su una caserma.

Non una scena inusuale, in questi giorni. L’installazione di un sistema protettivo sul tetto del ministero della Difesa, l’enorme palazzo sulla riva della Moscova, sul tetto di una tipografia poco distante dalla Casa del governo, su un edificio amministrativo del centro, stato letto come un segno dell’ineluttabilit di possibili attacchi ucraini tramite nuovi e pi potenti modelli di droni.

La scena dei preparativi nel piccolo villaggio alle porte di Mosca ha forse un significato ancora pi marcato. Perch l’installazione dista appena dieci chilometri dalla residenza di Putin a Novo-Ogariovo, il luogo dove il presidente passa la maggior parte del suo tempo.

Se c’ bisogno di proteggere ancora di pi il capo supremo, gi destinatario unico…