cosa cambia, che partiti godono – Libero Quotidiano

Anche il meteo ha i suoi effetti sul voto. Domenica 25 settembre gli italiani saranno chiamati alle urne e, a differenza delle stime, le astensioni potrebbero essere meno del previsto. Il motivo? Il maltempo, appunto. Tutto il weekend, da Nord a Sud, ecco che l’autunno si farà sentire: previste piogge e temperature sotto i 20 gradi. Per questo molti elettori preferiranno rimanere a casa, invece di andare a fare qualche vacanza o semplice gita fuori porta.

 

 

Gli esperti – scrive Affaritaliani.it – stimano un’affluenza di circa 2-3 punti percentuali in più per l’effetto autunno, piogge e fresco. A beneficiare di una maggiore affluenza potrebbe essere il Movimento 5 Stelle e il centrodestra, con un occhio di riguardo per Forza Italia di Silvio Berlusconi. Al momento infatti il trionfo di Fratelli d’Italia, Lega e FI sembra scontato. Ragione per la quale, secondo i sondaggisti, gli elettori che si recheranno alle urne saranno in particolare quelli dell’area appena citata.

 

 

Non a caso Enrico Letta, segretario del Partito democratico, spera in una bassa affluenza. Tra i dem c’è preoccupazione per l’eventuale crescita dei Cinque Stelle e -…