Corsa al riarmo in Europa: Francia e Germania in prima linea nell’aumento delle spese militari

PARIGI – Più di quattrocento miliardi di euro in sette anni. Emmanuel Macron ha presentato la nuova legge di programmazione militare con cui finanzierà la “trasformazione” delle forze armate in uno scenario di minaccia continentale sempre più evidente. “Dobbiamo giocare d’anticipo sulla guerra, a maggiore ragione di fronte all’emergere di nuovi conflitti ovunque nel mondo”, ha spiegato il leader francese.