Corruzione, 15 misure cautelari a Napoli

Scoperta dalla Guardia di Finanza di Napoli la gestione illecita degli affari penali presso l’ufficio del Giudice di Pace di Sant’Anastasia, scattano 15 misure cautelari per corruzione. Coinvolti cancellieri, operatori giudiziari, avvocati, medici, geometri e periti assicurativi accusati inoltre di occultamento di atti pubblici, falso in atto pubblico, truffa ai danni dello Stato e depistaggio.