Coronavirus verso la fase 2. Ecco cosa prevede e quando terminerà

Immagine da Pixabay

Il coronavirus è in fase di discesa per numero di contagi e di morti. Il 14 Aprile potrebbe scattare la fase 2 del contenimento del contagio

È ancora presto per tirare un sospiro di sollievo ma col passare dei giorni il Coronavirus allenta la presa sul nostro Paese. Il 18 febbraio, la data d’inizio dell’emergenza sanitaria, il 9 marzo il lockdown per tutta l’Italia, imprese e cittadini compresi. Ora, 10 Aprile, l’emergenza sembra ridimensionarsi e ci avviciniamo a quella che è stata definita fase 2 del contenimento dell’epidemia. Ma attenzione, avverte Luigi di Maio – ministro degli Esteri – “fase 2 non significa liberi tutti”.

Il Dpcm scadrà dopo la domenica di Pasqua e in questi giorni si attende la conferenza nazionale del presidente del Consiglio Giuseppe Conte per le direttive che ci accompagneranno per le prossime settimane.

Ieri, una lunga conferenza tra il Consiglio dei ministri e il comitato tecnico scientifico per decidere insieme come e quando far ripartire il paese. Così il premier Giuseppe Conte ha voluto responsabilizzare, un certo senso, tutto il governo sull’emergenza coronavirus. I componenti dell’esecutivo giallorosso hanno così passato gran parte del tempo a…