Coronavirus, sindaco zona rossa Villafrati: “Riusciti a contenere contagi”

Immagine di repertorio (Fotogramma/Ipa)


“I dati in nostro possesso sono relativamente confortanti. La curva dei contagi non è certamente in picchiata ma il trend è in calo. Nel centro abitato abbiamo registrato due soli casi e confidiamo che questo quadro possa essere confermato anche dagli esiti dei tamponi già effettuati che aspettiamo in giornata”. A dirlo all’Adnkronos è Franco Agnello, il sindaco di Villafrati, il centro del Palermitano dichiarato dal governatore siciliano Nello Musumeci zona rossa dopo il focolaio scoperto nella Rsa Villa delle Palme e costato la vita a una decina di anziani.


L’ultima vittima è una 88enne originaria di Marineo deceduta oggi all’ospedale Civico di Palermo, dove era stata ricoverata per l’aggravarsi del suo quadro clinico.   Domenica scorsa nel paese di 3.300 anime sono stati effettuati altri 171 tamponi. “Test su personale della struttura ma anche su cittadini che in qualche modo sono entrati in contatto con la residenza sanitaria o su categorie professionali particolari per le quali si rende necessario un monitoraggio”, spiega il primo cittadino. Dai 42 risultati già comunicati al sindaco emergono solo 4 nuovi casi, 24 persone…