Copyright, Uspi “Per l’editoria determinante il chiarimento di Agcom” Agenzia di stampa Italpress

FRANCESCO SAVERIO VETERE SG USPI

MILANO (ITALPRESS) – “Ora che il Dlgs sul Diritto d’Autore è legge, sarà determinante il contributo chiarificatore di AGCOM”. Lo afferma Francesco Saverio Vetere, segretario generale di USPI, l’associazione di editori cui aderiscono circa 3.000 testate.
Il Dlgs prevede infatti che AGCOM emani entro febbraio il Regolamento attuativo delle nuove norme.
“Un aspetto fondamentale che sarebbe opportuno precisare saranno i limiti di utilizzo “privato”, in particolare relazione all’utilizzo delle rassegne stampa da parte di Imprese ed Enti Pubblici. USPI, ad esempio, ritiene ragionevole che un’organizzazione veicoli al suo interno – senza equo compenso – le proprie citazioni stampa. Ma è cosa ben diversa – prosegue Vetere – quando si tratta di articoli di informazione generale che potenzialmente sottraggono copie alla vendita di quotidiani e periodici”.
(ITALPRESS).