Coppie arcobaleno, sì ai due «genitori» sui documenti. Il governo: pronti a intervenire

Il ricorso fatto da due donne, che hanno vinto la causa. Il decreto del 2019 imponeva la dicitura «padre» e «madre». L’ordinanza del Tribunale civile di Roma vale solo per il caso specifico. Gli avvocati: «Chiediamo che il decreto Salvini venga annullato»