convegno a Bologna con Bonaccini e Dambruoso- Corriere.it

di Alessandro Fulloni

Il dibattito organizzato dall’associazione Penelope. Dalle 15, nella sala «Guido Fanti» di viale Aldo Moro 50 interverranno il governatore dell’Emilia-Romagna e il magistrato. Intanto da Ucoii giunge un appello alle autorità pakistane per estradare genitori

«La scomparsa di Saman: dal processo al problema della reale integrazione culturale» è il titolo del convegno organizzato per sabato 8 ottobre dall’associazione Penelope Emilia-Romagna, con il patrocinio della Regione. Della sparizione della diciottenne pachistana si parlerà domani (sabato) dalle 15, nella sala «Guido Fanti» di viale Aldo Moro 50 a Bologna. Fitto e autorevole il programma: sono annunciati gli interventi in apertura del presidente della Regione Stefano Bonaccini e dell’avvocato Nicodemo Gentile, presidente di Penelope Italia.

Seguiranno relazioni di Stefano Dambruoso (sostituto procuratore a Bologna, «Libertà individuali e multiculturalismo, il bilanciamento nella nostra carta costituzionale»), Annalisa Chirico (giornalista e presidente di «Fino a prova contraria» e autrice del libro «Prigioniere, Saman e le altre»), l’avvocata Barbara Iannuccelli con «Il processo Saman», Nicodemo Gentile, con «L’omicidio senza cadavere», Stefania Ascari con…