Conte difende Grillo: “Indagato? I giornali enfatizzano”

La solidarietà del presidente del M5s al “garante” dopo la notizia dell’indagine della procura di Milano nei suoi confronti: “Sono fiducioso che le verifiche in corso dimostreranno la piena legittimità del suo operato”

“Non abbiamo una intesa, troveremo un presidente comune per tutti i partiti. Siamo fronti a un confronto ampio e condiviso, l’incontro è andato molto bene”, dice il leader del M5s Giuseppe Conte dopo il faccia a faccia con il segretario del pd Enrico Letta e il ministro Roberto Speranza. “Nei prossimi giorni avrete delle proposte più avanti ma solo dopo l’incontro con le altre forze”.

 
L’ex premier poi si spende in parole di solidarietà verso il “garante” del M5s, Beppe Grillo, dopo la notizia dell’indagine della procura di Milano nei suoi confronti. “Esprimo la mia vicinanza a Beppe Grillo, perché ho visto che moltigiornali hanno enfatizzato la notizia di questa indagine. Sono fiducioso che le verifiche in corso dimostreranno la piena legittimità del suo operato. ne sono assolutamente sicuro”