contagi e terapie intensive in calo in 7 giorni. Vaccini, crollo prime dosi tra bimbi e over 50- Corriere.it

di Carlotta De Leo

Dal 19 al 25 gennaio crescono i ricoveri nei reparti ordinari (+3%) e i decessi (+11,2%) . In 51 province incidenza sopra 2mila casi per 100mila abitanti. Cartabellotta:«Ok allo stop del sistema a colori e e del tracing, ma inaccettabili le altre proposte delle Regioni»

Diminuiscono i nuovi contagi ( -3,7%) e più lievemente i posti letto Covid nelle terapie intensive (-1,4%). Ma aumentano i ricoveri nei reparti ordinari (+3) e in maniera sensibile (+11,2%) anche i decessi arrivati a più di 2.500 in sette giorni. Il monitoraggio indipendente della Fondazione Gimbe rileva nella settimana 19-25 gennaio una «iniziale discesa della curva epidemiologica nazionale». «Dopo 13 settimane consecutive di aumento si registra una lieve flessione dei nuovi casi che restano circa 1,2 milioni in una settimana» afferma il presidente Nino Cartabellotta.

I dati dell’epidemia

Il monitoraggio registra nella settimana 19-25 gennaio, rispetto alla precedente, una lieve diminuzione di nuovi casi (1.197.970 contro 1.243.789) e un aumento dei decessi (2.519 contro 2.266) con una media di 360 vittime al giorno rispetto ai 324 dei sette giorni prima. In aumento del 5% gli attualmente positivi (2.689.262 contro 2.562.156), le persone in isolamento domiciliare (2.667.534…