Como, lo chef Mario Stranges muore per una tragica casualità

Como, choc dopo l’incidente stradale. A perdere la vita, Mario Stranges, chef di 31 anni, che aveva da poco terminato il turno lavorativo per fare ritorno a casa a Vighizzolo, nella frazione di Cantù, in sella come sempre alla sua moto. Purtroppo per lo chef di origini calabresi nulla da fare. Mario non ha fatto più ritorno dai suoi cari.

Mario lavorava con passione presso il ristorante Tango di Lugano, in Svizzera, dove era stimato da tutti proprio per il grande entusiasmo che metteva in ogni suo piatto. Chef per vocazione, la notte dell’incidente avrebbe dovuto dormire a casa di un collega, ma lo chef ha poi deciso di prendere la moto e fare ritorno a casa dai familiari.

Non solo un cambiamento repentino di programma, ma anche una strada diversa dal solito. Lo svincolo della A9 è risultato chiuso, quindi Mario ha dovuto optare per un tragitto alternativo. Un viaggio verso casa che poi gli è costato la vita. Infatti, non appena in prossimità dell’incrocio travia della Conciliazione e via per Cernobbio, lo scontro si è rivelato letale.

Como Mario Stranges chef morto 31 anni incidente

Nulla da fare per Mario Stranges, che ha chiuso per sempre i suoi occhi una volta trasportato dai soccorsi presso l’ospedale Sant’Anna di San Fermo della Battaglia. Una morte improvvisa, che non spegnerà…