come si “giustificano” – Libero Quotidiano

Due genitori si mettono in viaggio per New York e lasciano il loro bambino a casa da solo. “Mamma ho perso l’aereo”? No, questa non è la trama del film cult natalizio degli anni ’90, seppure ce la ricorda molto. È una storia reale, accaduta negli Usa. Due genitori, Donald Gekonge e Darline Aldrich, entrambi 24enni e residenti a Charleston, una città della Carolina del Sud, sono partiti alla volta di New York, nell’omonimo Stato, percorrendo ben cinque Stati, mentre il loro figlio di appena due anni è rimasto a casa da solo.

 

L’allerta è scattata dopo una segnalazione alla polizia, presumibilmente da parte di un vicino di casa, che ha fatto presente che un bimbo di due anni si trovava solo in casa, così gli agenti si sono recati presso il complesso di appartamenti di Charleston trovando il piccolo addormentato sul divano. A parte un pannolino sporco, il bambino sembrava illeso, ma è stato comunque portato in ospedale per ulteriori accertamenti. I genitori, intanto, alle chiamate delle forze dell’ordine, si sono resi inizialmente irrangiugibili. Quando alla fine il padre, Gekonge, si è fatto vivo, ha detto a un agente che aveva lasciato…